Madagascar alla scoperta dei suoi abitanti

Prezzo: 3140 €
Partenze: dal 26/09/2014 al 28/12/2015

madagascar12 madagascar3 madagascar1madagascar2madagascar4madagascar5madagascar6madagascar7 madagascar8madagascar9madagascar10 Madagascar, Eastern coast, Sainte Marie Island (Nosy Boraha), the pass to the small island of ile aux nattes 

 

Madagascar alla scoperta dei suoi abitanti

Giorno 1 Italia – Antananarivo

Partenza dall’ Italia con volo Air France, cambio di aeromobile a Parigi. Arrivo in serata nella capitale del Madagacar. Trasferimento e pernottamento in Hotel.

Giorno 2 Antananarivo – Andasibe Km 145 – circa 3 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione e partenza in fuoristrada verso l’Est per la scoperta dell’Antsiraka. Sosta a Marovezo, visita alla piccola riserva di « MADAGASCAR EXOTIC » o « Peyrieras , anteprima di : camaleonti, coccodrilli, serpenti, farfalle, e pipistrelli. Proseguimento per Andasibe passando per Moramanga, capitale dell’etnia Bezanozano. Arrivo e sistemazione in hotel. Dopo il pranzo in hotel, partenza per il tour nella meravigliosa riserva privata di Vakona per vedere il famoso Cryptoprocta ferox e gli uccelli dell’Est, per poi avere il primo contatto indimenticabile con i simpatici lemuri. Cena e pernottamento in hotel. Pensione completa

Giorno 3 Andasibe

Prima colazione e visita del parco d’Analamazaotra. Alla ricerca del più grande lemure del Madagascar e del mondo chiamato : Indri –Indri o « BABAKOTO » che emette un urlo udibile a chilometri di distanza. All’interno del parco vivono altre specie di lemuri diurni e notturni. In questo contesto vivono anche molte specie di uccelli e di rettili. Nella foresta umida tropicale e pluviale c’è una flora lussureggiante con piante endemiche come il Ravinala «albero del viaggiatore » ed il Vakona. Sempre all’interno della foresta più di 100 specie di  orchidee selvagge anch’esse endemiche. Dopo la visita, pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita del villaggio di Andasibe. Cena e pernottamento.  Pensione completa.

Giorno 4 Antsirabe – Manambato – Akanin’ny Nofy Km 120 – circa 3 ore di percorso (strada asfaltata)

Dopo la prima colazione, partenza per Manambato, lungo la strada Nazionale costeggiata dalla foresta tropicale umida dell’Est, e da una moltitudine di alberi di frutta attraversando villaggi tipici Betsimisaraka. Arrivo a Manambato e imbarco su piroga a motore  per il trasferimento all’hotel, attraverso i laghi Rasoabe, Rasoamasay e Ampitambe, nel canale di Pangalanes. Situato sulla parte costiera da Farafangana a Foulpointe, lungo la costa Est, il Canale des Pangalanes è un canale lagunare poco profondo, che si snoda dietro un’incantevole linea di dune costiere. Queste lagune finirono per essere totalmente isolate dal mare, ed essere alimentate con acqua dolce, grazie agli innumerevoli corsi d’acqua dell’entroterra che confluiscono verso il mare. Aperto alla navigazione il 1° settembre 1901, diviene una via fluviale lunga 654 Km, e inaugura un periodo florido per gli scambi commerciali dall’Est del Paese. Quest’area non è né un parco né una riserva, ma una rete di canali naturali e lagni artificiali che si estendono per circa 600 km lungo quasi tutta la costa orientale. L’atmosfera è molto calma e rilassata spesso le rive, sono affollate di pescatori, piroghe e qualche bagnante. Lungo le sponde si trovano caratteristici villaggi dove non è raro vedere il pescato ad essiccare.  Natura esuberante lungo il canale; piante acquatiche, foreste, dune di sabbia villaggi di pescatori, dove gli abitanti non mancheranno di mostrarvi un segno di benvenuto, e dove i bambini divertiti si gettano nell’acqua per seguire le onde delle barche. Il canale ha un’importanza vitale per i villaggi che lo costeggiano, alle volte unica via e mezzo di comunicazione, per il trasporto e per il ricevimento delle merci. Cena e pernottamento in hotel. Pensione completa.

Giorno 5 Akanin’ny Nofy

Prima colazione e giornata dedicata all’escursione per vedere i « Népenthes » piante carnivore e la visita al Palmarium. La riserva naturale privata è situata su una penisola di 46 ettari. La penisola regala uno scorcio unico sulla flora e sulla fauna endemica del Madagascar. Qui troviamo una grande varietà di palme, piante xérophytes (adatte al clima secco), acacie dai fiori gialli, alcune spezie e molte molte orchidee,tra cui la vaniglia. Certe specie di lemuri vivono liberamente nella foresta totalmente abituati ormai alla presenza dell’uomo, e gioiosamente, si mescolano con loro. Pensione completa.

Giorno 6 Akanin’ny Nofy – Toamasina

Prima colazione e partenza in barca lungo il « Canal des Pangalanes » per raggiungere Toamasina, il più grande porto del Madagascar. Itinerante viaggio tra piante acquatiche come i « Pandanus » o orecchie di elefante e caratteristici villaggi di pescatori. Pranzo picnic su di una bellissima spiaggia bianca. Arrivo al porto fluviale di Toamasina, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento all’hotel. Pensione completa.

Giorno 7 Toamasina – Sainte Marie

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per l’ Isola di Sainte Marie. Pranzo libero. Spettacolare isola granitica adagiata a 8 km al largo della costa orientale del Madagascar. Nosy Boraha meglio conosciuta come Sainte Marie è circondata da un mare limpidissimo dai colori sorprendenti, ricco di bellissimi fondali, capace anche di stupire il sub più esigente. Da luglio a ottobre qui si può assistere a uno degli spettacoli più affascinanti che la natura possa mostrare: il passaggio delle megattere (15 metri di lunghezza per 30 tonnellate di peso) che dopo aver attraversato le acque fredde dell’Antartide giungono fin qui per riprodursi e partorire. Gli hotel propongono escursioni di whalewatching. Le imbarcazioni una volta vicine a questi giganti del mare spengono i motori; a questo punto i cetacei e i loro piccoli incuriositi dalle imbarcazioni si avvicinano ancora di più e si esibiscono in salti spettacolari. sarà l’esperienza più spettacolare della vostra vita!!!!Cena e pernottamento in hotel.BALENE MEGATTE RE & WHALE WATCHING Conosciuta in Madagascar con il nome di “Trozona” la balena Megattera presenta escrescenze sulla testa e lunghe pinne pettorali che la contraddistinguono. La lunghezza media di questo cetaceo è di 14/15 metri e il peso medio è di 30 tonnellate. Si spostano normalmente in gruppi da 4-5 esemplari e si lasciano avvicinare facilmente grazie al loro carattere socievole e gioioso che manifestano con rotazioni e salti spettacolari. Questo tipo di escursione non richiede alcuna preparazione particolare ed è adatta a tutti coloro che desiderano meravigliarsi davanti a questo spettacolo naturale.

Giorni 8 – 11 Sainte Marie

Giornate a disposizione per la visita di questa isola meravigliosa che vi lascerà senza fiato, con trattamento di mezza pensione.

Giorno 12 Sainte Marie – Antananarivo Accoglienza in aeroporto di Antananarivo e  partenza per la visita della collina di Ambohimanga, una delle 12 colline sacre, che circondano Antananarivo, antica residenza della monarchia Merina. Pranzo libero. La collina reale di Ambohimanga, costituisce una testimonianza eccezionale della civilizzazione che si è sviluppata sulle Alte Terre Malgasce dal XV al XIX secolo, delle tradizioni culturali e spirituali, dei culti dei Re, e degli Antenati intimamente associati tra di loro. Il paesaggio della collina sacra di Ambohimanga, è associato ad alcuni avvenimenti realmente accaduti (luogo storico dell’unificazione Malgascia) e delle credenze (culto degli antenati) sempre viventi, con un valore universale eccezionale. La collina Reale di Ambohimanga, è composta da una città reale, da un luogo funerario reale, ed un insieme di luoghi sacri. Ambohimanga “collina azzurra” o “bella collina” fu l’antica capitale della dinastia Merina ed anche dopo che la sede del governo fu trasferita ad Antananarivo per ragioni politiche, rimase una sorta di luogo sacro e come tale fu vietata agli stranieri per molto tempo.  L’ingresso al villaggio di Ambohimanga è contraddistinto da una delle sette grandi porte tradizionali che proteggono l’inaccessibile cima della collina. All’interno del Rova, troveremo l’antica residenza del re ANDRIANAMPOINIMERINA, e la residenza estiva della regina RANAVALONA con alcuni ricordi ed oggetti dell’epoca, tra cui pezzi rari dei cannoni di Jean LABORDE. ritorno in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 13 Antananarivo – Parigi

Prima colazione. Camera a disposizione fino alle ore 12:00. Partenza per la visita della città di Antananarivo, il cui nome originario era Analamanga (foresta blu), è comunemente chiamata anche “La città dei Mille”, nome attribuito dopo la conquista e la difesa  di mille guerrieri. Fondata agli inizi del XVII secolo, ed abitata dalla Etnia Merina, che in Malgascio significa “coloro che abitano sugli altopiani” è disposta su 12 colline sacre, ad un’altezza tra i 1.200 Mt. e 1.500 Mt. Antananarivo conta più di 1.600.000 abitanti, disseminati tra innumerevoli quartieri tipici e tra loro molto differenti, percorsi da molteplici stradine e viottoli disseminati da piccoli mercatini locali. La visita di questa capitale, ci porterà ad ammirare il Palazzo della Regina “Rova”, ora in restauro, il grande boulevard dell’Indipendenza “l’esplanade di Analakely” con la sua tipica stazione ferroviaria dell’epoca e alcuni grandi mercati locali non ultimo il grazioso mercatino dei fiori di Anosy. Pranzo al ristorante “Lokanga Boutique”. Ultimo shopping al tipico e suggestivo mercato della Digue, che espone una grande varietà di prodotti artigianali provenienti da ogni parte dell’Isola. Cena al ristorante “Café de la Gare” , poi trasferimento in aeroporto per il check-in del volo per Parigi.

Giorno 14Parigi – Italia

Arrivo in Italia

 

PARTENZE DI GRUPPO E INDIVIDUALI

TUTTI I GIOVEDÌ

*QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA

BASE 8 PARTECIPANTI A PARTIRE DA € 3140
BASE 6-7 PARTECIPANTI A PARTIRE DA € 3180
BASE 4-5 PARTECIPANTI A PARTIRE DA € 3230
BASE 3 PARTECIPANTI A PARTIRE DA € 3270
BASE 2 PARTECIPANTI A PARTIRE DA € 3390

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 530 PER PERSONA

TASSE AEROPORTUALI PER PERSONA: € 570 DA RICONFERMARE
SUPPLEMENTO GUIDA PARLANTE ITALIANO € 500 DA DIVIDERE TRA I PARTECIPANTI
(DAL GIORNO 2 AL GIORNO 6)

*LA QUOTA COMPRENDE

-PASSAGGI AEREI CON VOLI DI LINEA AIR FRANCE E AIR
MADAGASCAR IN CLASSE ECONOMICA 20 KG DI FRANCHIGIA
BAGAGLIO
-SISTEMAZIONE IN CAMERA DOPPIA
-TRATTAMENTO COME DA PROGRAMMA
-TRASFERIMENTI A/R AEROPORTO HOTEL
-VISITE ED ESCURSIONI COME DA PROGRAMMA
- TRASPORTO IN VETTURE FUORISTRADA
- GUIDA AUTISTA PARLANTE FRANCESE (AD ECCEZIONE DURANTE
IL SOGGIORNO ALL’ISOLA DI SAINTE MARIE)
- TRASFERIMENTO IN BARCA DURANTE LA DISCESA NEL CANALE
PANGALANE DA MANAMBATO A TOAMASINA
- ENTRATE NEI PARCHI CON GUIDE LOCALI E RANGERS

*LA QUOTA NON COMPRENDE
-TASSE AEROPORTUALI
-BEVANDE
- PASTI NON INDICATI COME COMPRESI
- EVENTUALI TASSE LOCALI NON QUANTIFICABILI
-QUOTA GEST. PRATICA + ASS.NE MEDICO BAGAGLIO € 50 PP
(NEL CASO SI ACCETTI L’INVIO DEI DOCUMENTI DI VIAGGIO PER
MAIL ANZICHÉ VIA CORRIERE LA QUOTA DI ISCRIZIONE SARÀ DI
€ 15 ANZICHÉ 50)
- ASSICURAZIONE FACOLTATIVA ANNULLAMENTO – MEDICO –
BAGAGLIO PARI AL 3,5% DEL CAPITALE ASSICURATO.
-MANCE
- SPESE PERSONALI
-QUANT’ALTRO NON ESPRESSAMENTE MENZIONATO NE “LA
QUOTA COMPRENDE”


Agenzia / TO

Nome responsabile:
Azienda:
Indirizzo:
Telefono:
Sito web:
email: massimiliano@horizonviaggi.it

Richiesta Informazioni

Inserisci qui le tue richieste

! Attenzione! Compila corettamente i campi
© 2019 Horizon Travel, P.IVA 04432520262 - REA TV 349654 - R.C. 49000179-RC15 - F.G. 6070000071/T - Normativa cookies
Design by venezia.net srl